Marrons glacées al fiore d’arancio

45,00

Una delle specialità più antiche della fabbrica di Pietro Romanengo, il marrone candito e “ghiacciato” in una sottile camicia zuccherina, profumato ai fiori di arancio. I marrons glacées sono una specialità unica, fatta ancora seguendo un processo lento e propriamente artigianale, senza aggiunta di conservanti oltre lo zucchero. I marroni sono disponibili in autunno-inverno in vassoio da 500 gr e 1 kg. Hanno una brevissima durata e vanno consumati in pochi giorni dal ricevimento.

Quantità: 500 gr.

Confezionamento: Sfusi – Vassoio fasciato di carta bianca e blu

Periodo di disponibilità: Novembre – Dicembre

Esaurito

Categoria:
Condividi

Descrizione

La breve cottura dei marroni che precede la canditura avviene dopo aver avvolto manualmente i marroni in tulle a due a due, senza utilizzare alveoli industriali. La canditura è lenta e dura dai 7 ai 10 giorni. Il gusto fine e delicato dei marrons glacées  è esaltato dall’acqua di fiori d’arancio usata in fase di canditura.
La “ghiacciatura” viene eseguita ancora con la tecnica detta “alla Parigina”, immergendo  i marroni in uno sciroppo di zucchero. Gli antichi manuali di confetteria, che indicavano le qualità migliori della frutta, dicevano che i marroni più buoni provenivano dal Piemonte, da Bussoleno e da Cuneo e ancora oggi Pietro Romanengo sceglie i cultivar migliori, rigorosamente non trattati.
I marroni canditi sono anche disponibili conservati in sciroppo.

Informazioni aggiuntive

Peso 0.6 kg