Condizioni di vendita

Informazioni per il Consumatore ai sensi del d. lgs 206/2005 (Codice del Consumo)

Benvenuto sul sito E-commerce di Pietro Romanengo fu Stefano.
L’offerta e la vendita di prodotti sul nostro sito web (“Pietro Romanengo fu Stefano”) sono regolate dalle seguenti Condizioni Generali di Vendita.
Può richiedere e ricevere supporto da Pietro Romanengo fu Stefano per ordini effettuati online, resi, informazioni sulla consegna di merce ordinata rivolgendosi ai nostri uffici di Viale Mojon 1 R a Genova, tel. +39 010 819051.
A chi gradisce avere un contatto personale con noi saranno lieti di rispondere Enrica e Paolo al numero: +39 010 819051.
Alcune informazioni sugli ordini effettuati online e sullo stato di consegna sono disponibili nel suo profilo personale accedendo con le sue credenziali di registrazione all’acquisto Pietro Romanengo fu Stefano (e-mail e password).
Tutte le comunicazioni verranno inviate al suo indirizzo e-mail con cui ha effettuato la registrazione dal sito. Può trovare informazioni legali in merito ad ordini online e spedizioni dei prodotti acquistati da noi nella sezione di accesso al carrello.
Al seguente link è disponibile il testo informativo relativo alla legge sulla privacy.

Disponibilità dei prodotti

Ferme restando tutte le clausole sotto riportate, per la nostra ditta la stagionalità produttiva determina il ciclo produttivo, per questo non sempre tutti i prodotti sono disponibili in ogni momento dell’anno. Il servizio di e-commerce è disponibile anche per spedizioni fuori dal territorio italiano, si veda a questo proposito la pagina Pagamento e spese di spedizione

Condizioni Generali di Vendita

Le presenti Condizioni Generali hanno per oggetto l’acquisto di prodotti, effettuati a distanza tramite rete internet, sul sito www.romanengo.it la cui proprietà è della società Pietro Romanengo fu Stefano Srl. I prodotti acquistati su questo sito web sono prodotti e venduti direttamente dall’omonima azienda.

Sede Legale
Via di Soziglia 74/76 RR
Tel. +39 0102474574
Fax +39 0102474574
P.Iva 00269340105
16123 Genova

Sede Amministrativa
Viale Mojon 1 R, Genova, Italia
Tel. +39 010 819051 r.a.
Fax +39 010 8398488
email: info@romanengo.com
P.IVA: 00269340105

Il sito è stato creato per la vendita di prodotti di confetteria (si legga la lista degli ingredienti principali), in vendita presso i negozi Pietro Romanengo fu Stefano di Genova, nel rispetto della normativa italiana in tema di contratti a distanza D. Lgs. n. 70/2003. La vendita è regolata dalle presenti Condizioni Generali. Il Cliente è invitato pertanto, prima dell’invio dell’ordine, a leggere attentamente le condizioni generali di vendita come sopra individuate e le informazioni ivi contenute e a stamparle o salvarle su altro supporto duraturo a lui accessibile.

Procedura d’acquisto

1) Il Cliente può acquistare i prodotti presenti nel catalogo elettronico della ditta Pietro Romanengo fu Stefano, dettagliatamente illustrati nell’area e-commerce del Sito (www.romanengo.it) all’interno delle rispettive sezioni per categoria, così come descritti nelle relative schede informative contenute nel Sito, rispettando le procedure tecniche di accesso ivi illustrate. La pubblicazione dei prodotti esposti sul Sito costituisce un invito rivolto al Cliente a formulare una proposta contrattuale d’acquisto. L’ordine inviato dal Cliente ha valore di proposta contrattuale e comporta la completa conoscenza ed integrale accettazione delle presenti Condizioni Generali di Vendita.
L’avvenuta corretta ricezione della proposta del Cliente è confermata dalla ditta Pietro Romanengo fu Stefano mediante una risposta automatica inviata all’indirizzo di posta elettronica comunicato dal Cliente e conferma solamente la corretta ricezione della proposta all’interno dei sistemi informativi.

2) Ciascun ordine può essere visionato dal Cliente tramite l’e-mail automatica con il riepilogo dell’ordine. In caso di dubbi o problemi si prega di telefonare tempestivamente all’ufficio commerciale al numero +39010819051 o inviare e-mail a enrica@romanengo.com

Accettazione delle condizioni generali di vendita

3) Il contratto stipulato tra la ditta Pietro Romanengo fu Stefano e il Cliente deve intendersi concluso con l’accettazione, anche solo parziale, dell’ordine da parte di Pietro Romanengo fu Stefano. Tale accettazione si ritiene tacita, se non altrimenti comunicato con qualsiasi modalità al Cliente. Effettuando un ordine nelle varie modalità previste, il Cliente dichiara di aver preso visione di tutte le indicazioni a lui fornite durante la procedura d’acquisto, e di accettare integralmente le condizioni generali e di pagamento di seguito trascritte.

4) Se il Cliente è un consumatore (ossia una persona fisica che acquista la merce per scopi non riferibili alla propria attività professionale), una volta conclusa la procedura d’acquisto online, provvederà a stampare o salvare copia elettronica e comunque conservare le presenti condizioni generali di vendita, nel rispetto di quanto previsto dalla normativa italiana in tema di contratti a distanza.

5) Viene escluso ogni diritto del Cliente a un risarcimento danni o indennizzo, nonché qualsiasi responsabilità contrattuale o extracontrattuale per danni diretti o indiretti a persone e/o cose, provocati dalla mancata accettazione o evasione, anche parziale, di un ordine.

6) L’ordine inviato dal Cliente a Pietro Romanengo fu Stefano attraverso la rete Internet deve essere completato in ogni sua parte e deve contenere gli elementi necessari per l’identificazione del Cliente, dei prodotti ordinati e l’indicazione del luogo di consegna, pena la sua nullità. Pietro Romanengo fu Stefano invierà al Cliente, tramite posta elettronica, una conferma di ricevuta d’ordine. L’indirizzo di consegna deve essere presidiato, cioè ci deve essere una persona presente in maniera sufficientemente continuativa per ricevere il pacco.

7) Con l’invio dell’ordine, nelle varie modalità previste dalle istruzioni operative del Sito, il Cliente dichiara di aver preso visione di tutte le indicazioni a lui fornite durante la procedura d’acquisto, e di accettare integralmente le Condizioni Generali e di pagamento di seguito descritte.

Prezzi dei prodotti – spese di spedizione – disponibilità dei prodotti

8) Tutti i prezzi dei prodotti sono chiaramente indicati sul Sito e si intendono comprensivi solamente di IVA.

9) Alcuni prodotti sono presenti sul sito ma non possono essere aggiunti al carrello. Questo può essere dovuto alla mancanza di disponibilità. Per ulteriori informazioni potete contattarci tramite e-mail enrica@romanengo.com o tramite telefono +39 010 819051).

10) I prezzi dei prodotti riportati sul Sito sono soggetti a modifica in qualsiasi momento e senza preavviso, fermo restando che, limitatamente agli ordini in corso di accettazione o come sopra accettati dalla ditta Pietro Romanengo fu Stefano si applicheranno le condizioni di vendita vigenti al momento dell’invio dell’ordine da parte del Cliente, salvo gli ordini non accettati, come da paragrafo al punto 3.

11) I tempi di consegna variano a seconda della zona di destino. Fino al momento della spedizione da parte della ditta Pietro Romanengo fu Stefano il Cliente ha la facoltà di annullare l’ordine o modificarlo esclusivamente telefonando al numero +39 010 819051.

12) Il costo di ciascuna spedizione, il cui ammontare potrà variare in base al peso del pacco e al luogo di destinazione dei prodotti, si somma al prezzo complessivo dei prodotti ed è chiaramente indicato e comunicato al Cliente, attraverso il Sito, prima della conclusione del Contratto d’Acquisto.

13) Per le spese di spedizione si prega di fare riferimento alle tabelle nella sezione Pagamento e spese di spedizione

14) La rappresentazione visiva dei prodotti sul Sito, ove disponibile, corrisponde normalmente all’immagine fotografica a corredo della scheda descrittiva. Resta inteso che l’immagine dei pacchetti stessi ha il solo scopo di presentarli per la vendita e può non essere perfettamente rappresentativa delle sue caratteristiche ma differire per colore, dimensioni, prodotti accessori presenti in figura.
In caso di differenza tra l’immagine e la scheda prodotto scritta, fa sempre fede la descrizione della scheda prodotto.

Pagamento dell’ordine

15) I pagamenti in esecuzione dei Contratti d’Acquisto stipulati attraverso il Sito potranno essere effettuati tramite PayPal, carta di credito, bonifico bancario anticipato e contrassegno. Per dettagli si vedano le Modalità di pagamento.

Il Cliente al momento della conclusione del Contratto d’Acquisto, dopo aver verificato il riassunto dell’ordine ed effettuato le verifiche del caso, confermerà l’operazione.

16) La ditta Pietro Romanengo fu Stefano si riserva la facoltà di richiedere al Cliente informazioni integrative (ad es. numero di telefono fisso). In mancanza della documentazione richiesta, Pietro Romanengo fu Stefano si riserva la facoltà di non accettare l’ordine.

17) A maggiore garanzia e sicurezza del cliente, in nessun momento della procedura di acquisto Pietro Romanengo fu Stefano è in grado di conoscere le informazioni relative alla carta di credito dell’acquirente, trasmesse tramite connessione protetta direttamente al sito dell’istituto bancario che gestisce la transazione.
Nessun archivio informatico di Pietro Romanengo fu Stefano conserverà tali dati.
In nessun caso Pietro Romanengo fu Stefano può quindi essere ritenuta responsabile per eventuale uso fraudolento e indebito di carte di credito da parte di terzi, all’atto del pagamento di prodotti acquisti su www.romanengo.it.

Consegne e documentazione

18) Se il prodotto è disponibile in magazzino, le consegne avverranno entro 7 giorni lavorativi dall’ordine, per spedizioni effettuate verso località particolarmente remote il termine di consegna sarà entro 10 giorni.
Tutte le consegne dei prodotti saranno a rischio di Pietro Romanengo fu Stefano Il rischio si trasferirà al Cliente all’atto della consegna dei prodotti al Cliente da parte dello spedizioniere, del vettore o di altro agente incaricato da Pietro Romanengo fu Stefano per la consegna. Normalmente la spedizione della merce avverrà tramite corriere UPS. Ogni spedizione sarà tracciabile tramite il codice fornito dal corriere utilizzato tramite il sito del corriere stesso. Tale codice vi verrà fornito su richiesta.

19) Nessuna responsabilità può essere imputata a Pietro Romanengo fu Stefano in caso di ritardo nell’evasione dell’ordine o nella consegna di quanto ordinato.

20) Salvo esplicita indicazione la consegna si intende a piano strada. Al momento della consegna della merce da parte del corriere, il Cliente è tenuto a controllare:

a) che il numero dei colli in consegna corrisponda a quanto indicato nel documento di trasporto;

b) che l’imballo risulti integro, non danneggiato, né bagnato o comunque alterato, anche nei materiali di chiusura (nastro adesivo o reggette in plastica).

Eventuali danni all’imballo e/o al prodotto o la mancata corrispondenza del numero dei colli o delle indicazioni, devono essere immediatamente contestati, apponendo la scritta “ACCETTATO CON RISERVA” sulla ricevuta di consegna del corriere. Una volta firmato il documento del corriere, il Cliente non potrà opporre alcuna contestazione circa le caratteristiche esteriori di quanto consegnato.
Consigliamo quindi, anche quando non si riscontrano problemi all’esterno del pacco, di firmare sempre il cedolino del corriere con al dicitura “Con riserva di controllo”. Nel caso infatti manchi questa dicitura e si riscontrino danneggiamenti del prodotto il corriere non sarà più ritenuto responsabile indipendentemente dalla presenza dell’assicurazione o meno.
Eventuali problemi inerenti l’integrità fisica, la corrispondenza o la completezza dei prodotti ricevuti devono essere segnalati entro 7 giorni dalla avvenuta consegna, secondo le modalità previste nel presente documento.

21) Nel caso di mancato ritiro entro 5 giorni lavorativi del materiale presente in giacenza presso i magazzini del corriere a causa di reiterata impossibilità di consegna al recapito indicato dal Cliente all’atto dell’ordine, l’ordine verrà automaticamente annullato, il corriere procederà alla riconsegna alla ditta Pietro Romanengo fu Stefano del collo. In questo caso il cliente è tenuto a rimborsare alla ditta Pietro Romanengo fu Stefano le spese di spedizione doppia (andata verso il cliente e ritorno in ditta).
Assieme al pacco vi arriverà anche la fattura con l’elenco dei prodotti contenuti nel pacco e il dettaglio delle spese di spedizione.

Diritto di recesso

22) Ai sensi del D.Lgs. 06/09/05 N°206, il cliente consumatore ha diritto a recedere dal contratto di acquisto per qualsiasi motivo, senza necessità di fornire spiegazioni e senza alcuna penalità, entro 10 giorni dalla consegna dei prodotti.
Per esercitare tale diritto, il cliente dovrà inviare comunicazione per iscritto a mezzo lettera raccomandata con avviso di ricevimento a Pietro Romanengo fu Stefano, Viale Mojon 1 r 16122 Genova o all’indirizzo di posta elettronica enrica@romanengo.com indicando il prodotto o i prodotti per i quali intende esercitare il Diritto di Recesso, purché integri.
Una volta pervenuta la suddetta comunicazione di recesso, la ditta Pietro Romanengo fu Stefano provvederà rapidamente a comunicare al cliente le istruzioni sulla modalità di restituzione della merce.

23) Il diritto di recesso è comunque sottoposto alle seguenti condizioni:

  • il diritto si applica al prodotto acquistato nella sua interezza; non è possibile esercitare recesso solamente su parte del prodotto acquistato;
  • Il bene acquistato dovrà essere integro.

A norma di legge, le spese di spedizione relative alla restituzione del bene sono a carico del cliente. La spedizione, fino all’attestato di avvenuto ricevimento nel nostro magazzino, è sotto la completa responsabilità del cliente. In caso di danneggiamento del bene durante il trasporto, Pietro Romanengo fu Stefano darà comunicazione al cliente dell’accaduto, per consentirgli di sporgere tempestivamente denuncia nei confronti del corriere da lui scelto e ottenere il rimborso del valore del bene (se assicurato); in questa eventualità, il prodotto sarà messo a disposizione del cliente per la sua restituzione, contemporaneamente annullando la richiesta di recesso.
Pietro Romanengo fu Stefano non risponde in nessun modo per danneggiamenti o furto/smarrimento di beni restituiti con spedizioni non assicurate.
Al suo arrivo in magazzino, il prodotto sarà esaminato per valutare eventuali danni o manomissioni non derivanti dal trasporto. Qualora la confezione e/o l’imballo originale risultino rovinati, Pietro Romanengo fu Stefano provvederà a trattenere dal rimborso dovuto una percentuale, comunque non superiore al 20% dello stesso, quale contributo alle spese di ripristino. Se il prodotto è stato aperto con la rottura dei sigilli il prodotto non verrà rimborsato.

24) Fatte salve eventuali spese di ripristino per danni accertati all’imballo originale, Pietro Romanengo fu Stefano provvederà a rimborsare al cliente l’intero importo già pagato, entro 30 giorni dal rientro della merce, tramite procedura di storno dell’importo addebitato sulla conto Postepay utilizzato o a mezzo Bonifico Bancario. In quest’ultimo caso, sarà cura del cliente fornire tempestivamente le coordinate bancarie sulle quali ottenere il rimborso (Cod. IBAN completo).

25) Il diritto di recesso decade totalmente, per mancanza della condizione essenziale di integrità del bene (confezione e/o suo contenuto), nei casi in cui Pietro Romanengo fu Stefano accerti:

  • la mancanza della confezione esterna e/o dell’imballo interno originale;
  • l’assenza di elementi integranti del prodotto;
  • il danneggiamento del prodotto per cause diverse dal suo trasporto.

Nel caso di decadenza del diritto di recesso, Pietro Romanengo fu Stefano provvederà a restituire al mittente il bene acquistato, addebitando allo stesso le spese di spedizione.

Reclami

26) Ogni eventuale reclamo dovrà essere rivolto a Pietro Romanengo fu Stefano, Viale Mojon 1r 16122 Genova

Legge applicabile

27) Il contratto di vendita tra il Cliente e la ditta Pietro Romanengo fu Stefano s’intende concluso in Italia e regolato dalla Legge Italiana. Per la soluzione di controversie civili e penali derivanti dalla conclusione del presente contratto di vendita a distanza, la competenza territoriale è esclusivamente quella del Foro di Genova.

Se avete dei dubbi o volete ordinare con altre modalità:

Ordine telefonico

Telefono +39 010 819051 (responsabile: Enrica Ottonello)
Nel caso in cui non abbiate dimestichezza con il computer o se desiderate informazioni o approfondimenti sui prodotti, potete contattarci telefonicamente; saremo lieti di esaudire ogni vostro quesito.

Ordine via e-mail

Inviateci una e-mail all’indirizzo di posta elettronica enrica@romanengo.com e sarete contattati al più presto.

Ordine via fax

Fax +39 010 8398488
Si prega di inviare un elenco dei prodotti che si intendono acquistare, indicando il recapito telefonico, l’indirizzo e, se possibile, un indirizzo e-mail, per potervi contattare e comunicare la data di spedizione della merce ordinata.

Condividi