Gocce di rosolio

6,8022,00

Queste gocce sorprendenti consistono in una gemma di rosolio liquido racchiusa in un sottile involucro di zucchero, che sprigiona gli aromi di fini essenze: rosa, anice, curaçao, marasca, acqua amara, liquore certosino, caffè, menta e viola. L’assortimento è proposto in eleganti scatole di acetato trasparente di diverse misure.

Confezionamento: Confezione trasparente fasciata in carta blu

Periodo di disponibilità: 12 Mesi

Svuota
+
COD: N/A Categoria:

Descrizione

Le pastiglie di rosolio furono create per la prima volta in Francia nel 1815 con il nome di “pastilles flore”; venivano colate su fogli di carta tesa e poi in amido. Consistono in un leggero involucro di zucchero che racchiude una goccia di sciroppo, profumato con essenze fini di frutta e di fiori o una goccia di caffè. Vengono prodotte cuocendo lo sciroppo di zucchero a circa 36° Baumè e colandolo in alveoli preventivamente stampati nell’amido. Altro amido viene poi spolverato sul prodotto. Quando si è formato l’involucro esterno con la cristallizzazione dello zucchero, le gocce vengono tolte dall’amido, delicatamente spolverate e quindi brillantate per la conservazione e il consumo.
Questo prodotto di confetteria rappresenta forse uno dei più alti livelli della capacità di lavorare lo sciroppo di zucchero; capacità nata, per conservare i beni della natura e poi ingegnatasi per ricordarla dando, in questo caso a una goccia, la fragranza, il sapore e il colore di un frutto e di un fiore fresco. E i confettieri genovesi, prima con le tecniche di conservazione, e dall’ ‘800 in poi con la fantasia, hanno saputo realizzare molto bene questa cultura materiale.
Le gocce al rosolio sono ai gusti di rosa (colore rosa), certosino (verde), anice (blu), curaçao (arancione), marasca (bianco), acqua amara (giallo), caffè, menta e viola.

Condividi

Additional information

Peso N/A
Peso

50 gr., 95 gr., 160 gr., 330 gr.